Le sardine

Le sardine

Sull’isola di Ugljan si trova Kali, il maggiore tra i centri pescherecci dell’Adriatico croato. I pescatori di Kali pescano pesce di tutti i generi, ma le sardine sono alla base della loro pesca e di quella dell’intero Adriatico. La sardina tra i pesci più poveri dell’Adriatico, ma anche spesso tra i più apprezzati. Per tanti pescatori ed altri esperti, non esiste miglior piatto di pesce delle sardine alla graticola, se questa sardina soddisfa un’importante condizione: che sia pescata la notte precedente e che sia preparata e mangiata il giorno successivo, per la marenda. Durante i mesi estivi, essa si pesca con più difficoltà nel Mare Adriatico, a causa dei suoi movimenti ciclici. Tuttavia, gli esperti sostengono come proprio la sardina dei mesi estivi sia la più saporita.

 

Oltre alle sardine fresche cotte alla graticola, molto diffuso l’uso di salarle o marinarle. Negli ultimi tempi, i giovani cuochi croati hanno dimostrato come le si possa preparare in modo che facciano parte anche dei pranzi più ricercati. Di solito privano le sardine fresche della lisca centrale, le bagnano in vari tipi di pastelle arricchite d’erbe aromatiche, le friggono brevemente e le servono con salse fresche e leggere a base di verdure.